Di recente ho comprato un sacco di giochi da tavolo e tra questi c'era il gioco di oggi Deer in the Headlights. Era praticamente da buttare perché non mi interessava affatto, soprattutto perché è un gioco che vedo regolarmente nei mercatini e nei negozi dell'usato. Onestamente, l'unico motivo per cui ho deciso di giocarci è stato per potermene sbarazzare, visto che in genere non mi piace sbarazzarmene.Deer in the Headlights ha sicuramente i suoi problemi, in quanto non ha una strategia e si affida quasi esclusivamente alla fortuna, eppure per qualche motivo mi è piaciuto più di quanto mi aspettassi.

Come si gioca

Come giocare al cervo nei fari

Impostazione

  • Mescolate le carte e distribuitele ai giocatori a faccia in giù. Le istruzioni non specificano se usare uno o entrambi i mazzi contemporaneamente. Direi che dovreste usare un solo mazzo se ci sono circa quattro giocatori, ed entrambi i mazzi se ci sono più giocatori.
  • Posizionate i dadi al centro del tavolo, dove tutti possono raggiungerli.
  • Scrivere il nome di ogni giocatore su una riga del foglio del punteggio.

Giocare il gioco

Il mazziere inizierà ogni giro.

Inizierete il vostro turno lanciando i dadi e compiendo un'azione in base al risultato ottenuto.

Questo giocatore ha tirato un due, un sette e un re. Dovrà scartare il due e il sette.

Tre numeri - Se si tirano tre numeri, si scartano tutte le carte della propria mano che corrispondono ai tre numeri tirati. Se non si ha nessuno dei numeri tirati, gli altri giocatori possono dare tutte le carte che corrispondono ai numeri tirati.

Il giocatore potrà scartare tutti i quattro, i nove e i re che ha in mano; se non ha nessuna di queste carte, gli altri giocatori potranno dare al giocatore in carica le carte che corrispondono ai numeri tirati.

Due numeri + Cervo nei fari - Si possono scartare tutte le carte di uno dei due numeri lanciati.

Questo giocatore può scartare tutti i cinque o i sei dalla sua mano.

Due numeri + auto - Si passano tutte le carte della propria mano che corrispondono ai due numeri tirati a un altro o ad altri giocatori. Si possono dare tutte le carte a un solo giocatore, oppure si possono dare alcune carte a due o più giocatori.

Questo giocatore darà tutti i suoi due e dieci agli altri giocatori.

Due numeri + cervo in fuga - Si scartano tutte le carte della propria mano che corrispondono ai numeri tirati. Si può anche scegliere un altro numero e scartare tutte le carte di quel numero dalla propria mano.

Il giocatore scarterà tutti i tre e i nove dalla sua mano e potrà scegliere un altro numero da scartare dalla sua mano.

Numero + Cervo nei fari + Auto - Si passano tutte le carte che corrispondono al numero tirato a uno o più giocatori e si eliminano anche le carte che si sommano al numero tirato.

Questo giocatore passerà tutti i suoi dieci e le carte che sommano a dieci agli altri giocatori.

Numero + Cervo alla luce dei fari + Cervo in corsa - Se il numero è dispari, si scartano dalla mano tutte le carte dispari (esclusi Re, Regine e Fanti); se il numero è pari, si scartano tutte le carte pari.

Poiché il giocatore ha tirato un sette, scarterà tutte le carte dispari dalla sua mano.

Due cervi alla luce dei fari + Numero - Perdere un turno.

Questo giocatore perderà il proprio turno.

Due cervi nei fari + auto - Scegliere un altro giocatore che perderà il proprio turno e tirare nuovamente i dadi.

Il giocatore che ha lanciato questa combinazione sceglierà un altro giocatore che perderà il proprio turno.

Due cervi alla luce dei fari + cervo in fuga - Scegliete due carte/numeri e scartate tutte le carte dei due numeri/facce scelti.

Il giocatore sceglie due numeri e scarta tutte le carte della sua mano che corrispondono ai numeri scelti.

Tre cervi alla luce dei fari - Raccogliete tutte le carte scartate durante il turno e aggiungetele alle vostre carte. Anche i vostri turni saranno congelati fino a quando non riuscirete a lanciare un simbolo Cervo nei fari al vostro turno. Dopo aver fatto questo, il gioco per voi tornerà normale.

Il giocatore sfortunato che ha lanciato questa combinazione dovrà prendere tutte le carte dal mazzo degli scarti e aggiungerle alla propria mano.

Dopo aver scartato le carte, il gioco passa al giocatore successivo in senso orario.

Fine del turno e punteggio

Il round termina quando uno dei giocatori si libera dell'ultima carta della sua mano.

Il giocatore che si è sbarazzato di tutte le sue carte otterrà zero punti per il round.

Il resto dei giocatori segnerà i punti in base al valore delle carte rimaste in mano. I Fanti, le Regine e i Re valgono dieci punti, mentre gli Assi valgono un punto. I punti segnati sono scritti nella sezione corrispondente del blocchetto dei punteggi.

Alla fine di un turno, questo giocatore ha in mano due cinque e un fante e ottiene 20 punti (5 + 5 + 10) per le tre carte.

Se nessuno dei giocatori ha totalizzato 150 o più punti, si giocherà un altro round: tutte le carte verranno rimescolate e il giocatore alla sinistra del precedente mazziere diventerà il nuovo mazziere.

Fine del gioco

Quando qualcuno avrà totalizzato 150 o più punti nei round giocati, la partita terminerà. Il giocatore che avrà totalizzato meno punti vincerà la partita.

Il mio pensiero su Deer in the Headlights (Il cervo nei fari)

Deer in the Headlights è il gioco più semplice che si possa giocare. In pratica, l'intero gameplay si riduce al lancio di dadi e all'esecuzione di un'azione in base alla combinazione che si ottiene. L'obiettivo è cercare di sbarazzarsi di tutte le carte prima degli altri giocatori. Le carte rimaste in mano alla fine di un round danno punti. Dopo un certo numero di round,il giocatore che ha segnato il minor numero di punti vincerà la partita.

Non ho intenzione di indorare la pillola: Deer in the Headlights è un gioco che alcuni apprezzeranno e altri odieranno in modo assoluto. Ciò deriva principalmente dal fatto che il gioco non prevede praticamente alcun processo decisionale o strategia e si affida quindi quasi esclusivamente alla fortuna. Ci sono un paio di combinazioni che consentono di scegliere un numero (o più numeri) da scartare o un giocatore che si può colpire. Dato che non si sa cosaQueste decisioni sono piuttosto casuali, in quanto non è possibile attuare una strategia che migliori le proprie probabilità nel gioco. La maggior parte delle volte è anche ovvio quale decisione si debba prendere. L'unica "strategia" che potrebbe aiutarvi nel gioco è quella di essere in grado di vedere il futuro per sapere cosa voi e gli altri giocatori tirerete nei turni futuri.

Poiché non c'è una vera e propria strategia in Deer in the Headlights, il vostro destino nel gioco si basa interamente sul lancio dei dadi. Il giocatore più bravo a lanciare le combinazioni che gli permettono di sbarazzarsi delle carte dalla sua mano vincerà ogni round. Al di fuori di una certa padronanza del lancio di specifiche facce sui dadi, non avete davvero molto impatto su ciò che accade in ultima analisi nel gioco. Questo èSicuramente alcuni giocatori saranno frustrati perché sembra che non si abbia alcun controllo su ciò che accade nel gioco.

Inoltre, il gioco può avere delle oscillazioni selvagge per i giocatori. Alcuni tiri di dado possono essere molto potenti, mentre altri possono distruggere la partita. Per esempio, se si riesce a eliminare tutte le carte pari o dispari dalla mano, si può eliminare circa la metà delle carte con un solo tiro. Nel frattempo, si può tirare la combinazione che costringe a raccogliere tutte le carte dal mucchio degli scarti. Se questo èIn un round si può finire per raccogliere la maggior parte del mazzo di carte. Poi c'è la combinazione di tre numeri che permette di sbarazzarsi rapidamente delle carte. Se non si ha nessuno dei numeri, però, gli altri giocatori possono darti le carte. In molti round il tuo destino oscillerà avanti e indietro in modo piuttosto selvaggio, dove puoi passare dal primo all'ultimo e viceversa sulla base di un solo tiro. LungoCon il fatto che non si ha molto controllo sul proprio destino, Deer in the Headlights può dare regolarmente l'impressione di essere abbastanza casuale e nessuno sa chi alla fine vincerà un round.

In base a tutto ciò che ho scritto finora, normalmente non mi piacerebbe un gioco come Deer in the Headlights, a causa del suo affidarsi quasi completamente alla fortuna e a una strategia quasi inesistente. Anche le oscillazioni selvagge del destino e la sensazione che il gioco sia completamente casuale non aiutano. Non c'era alcun motivo per cui Deer in the Headlights avrebbe dovuto piacermi, eppure per qualche motivo mi è piaciuto. Il gioco è tutt'altro che eccezionale, in quantoha i problemi più evidenti che ho già menzionato. onestamente, però, sono rimasto sorpreso dal gioco, che è stato più divertente di quanto mi aspettassi. Non sono nemmeno del tutto sicuro del perché.

Credo che uno dei fattori che contribuiscono a questo gioco sia la sua semplicità. In pratica si tirano i dadi e si compie un'azione in base alla combinazione tirata. Questo riassume praticamente tutte le regole del gioco. Le azioni sono abbastanza semplici. Onestamente l'unica difficoltà è rappresentata dal tentativo di ricordare l'azione di ogni combinazione del gioco, cosa che può essere piuttosto fastidiosa a volte.Il gioco presenta un numero sorprendente di combinazioni e ci vorrà un po' di tempo per ricordare cosa fare per ognuna di esse. Alla fine inizierete a ricordare cosa fare per ognuna di esse, ma almeno per un po' dovrete fare regolarmente riferimento alla tabella per vedere cosa dovete fare.

La semplicità del gioco lo porta ad essere uno di quei giochi che si possono giocare senza pensare troppo a quello che si sta facendo. Deer in the Headlights è tutt'altro che profondo, ma a volte è divertente giocare a un gioco in cui non si devono prendere decisioni. Per di più, il gioco mi ha ricordato un po' un gioco a cui giocavo quando eroMi ricordo che giocavo spesso a questo gioco con la mia famiglia allargata, che chiamavano "Bingo polacco", anche se non ho idea se questo sia il vero nome del gioco. Nel gioco si tiravano due dadi e si eliminavano dalla mano tutte le carte che corrispondevano al valore combinato dei due numeri tirati. Se si tirava un sette si metteva una fiches/penny e il gioco si concludeva con una fiches/penny.Il giocatore che vinceva il round prendeva tutti i penny/chips come ricompensa per la vittoria del round. Questi due giochi non sono esattamente uguali, ma mentre giocavo a Deer in the Headlights mi ha ricordato molto i tempi in cui da bambino mi divertivo molto a giocare a questo gioco. Non sono sicuro che la nostalgia abbia offuscato il mio giudizio su Deer in the Headlights, ma è facile che lo abbia fatto. Ogni tanto mi diverto a giocare a unUn gioco davvero semplice, in cui non è necessario pensare troppo a ciò che si sta facendo.

Passiamo ai componenti del gioco. In generale mi sono sembrati buoni, ma anche niente di speciale. Questo è abbastanza prevedibile per un gioco che non costava molto quando è stato creato, ed è davvero economico se volete prenderne una copia oggi. I dadi sono incisi e sono fatti di legno, il che è bello. Potrei vedere la vernice staccarsi dai dadi abbastanza facilmente. Per il resto il gioco viene fornitocon due mazzi di carte da gioco standard e un foglio per il punteggio. Sebbene non ci sia nulla di sbagliato in questi componenti, essi dimostrano che la maggior parte dei componenti del gioco non sono poi così necessari. Al di fuori dei dadi speciali, si può facilmente creare la propria versione del gioco con oggetti che probabilmente si hanno già in casa. Con il prezzo economico del gioco e il fatto che viene fornito in una confezione dipiccola scatola, questo non è un problema così grande come sarebbe stato altrimenti.

Parlando dei componenti, volevo parlare rapidamente del fatto che il gioco viene fornito con due mazzi di carte. Il gioco però non dice mai cosa fare con questi due mazzi. Non dice se si devono usare sempre entrambi i mazzi o se si devono usare entrambi solo se si gioca con più giocatori. Personalmente credo che si debba usare solo uno dei mazzi se si hanno quattro/cinque giocatori o meno.Con un numero così elevato di giocatori, ogni giocatore riceve troppe carte se si usano entrambi i mazzi. Inoltre, la penalità di dover raccogliere l'intero mazzo di scarto se si tira la combinazione corrispondente è micidiale, cosa che ho sperimentato personalmente. Un solo mazzo funziona molto meglio, in quanto i giocatori ottengono circa il giusto numero di carte. Con più di cinque giocatori o giù di lì, il mazzo di carte è più grande.Anche se inizierei a prendere in considerazione l'utilizzo di entrambi i mazzi, altrimenti i giocatori non riceveranno abbastanza carte per iniziare ogni turno.

Dovreste comprare Deer in the Headlights?

Non posso dire di essermi aspettato molto da Deer in the Headlights. Il gioco ha molte cose in contrario. Il gioco ha pochissime decisioni, che di solito sono molto ovvie. Questo porta il gioco a basarsi quasi interamente sulla fortuna. Per finire, il gioco ha oscillazioni selvagge avanti e indietro, dato che si può passare dal primo all'ultimo o viceversa con un solo tiro. Normalmente non mi piacerebbe un gioco come DeerIl gioco è davvero facile da giocare. È il tipo di gioco che si può fare senza pensare a quello che si sta facendo. Il gioco mi ha anche ricordato un gioco d'infanzia che mi piaceva molto giocare con i miei nonni, il che potrebbe aver fatto sì che il gioco abbia beneficiato della nostalgia.

Deer in the Headlights è un gioco che probabilmente susciterà nei giocatori sentimenti molto diversi. Se non vi piacciono i giochi casuali che si basano quasi interamente sulla fortuna, probabilmente disprezzerete Deer in the Headlights. Coloro che a volte si divertono a giocare a un gioco molto semplice e diretto, tuttavia, potrebbero trarre un certo piacere dal gioco e dovrebbero pensare di prenderlo.

Acquistare Deer in the Headlights online: Amazon, eBay Gli acquisti effettuati tramite questi link (compresi altri prodotti) contribuiscono al funzionamento di Geeky Hobbies. Grazie per il vostro sostegno.

Torna in alto