Come rimuovere il malware gvtl.dll

Il file gvtl.dll è un componente software di Gamevance di Gamevance .

Gvtl.dll è un file DLL (Dynamic Link Library) associato a Gamevance, un portale di giochi online che fornisce giochi gratuiti in cambio dell'installazione di adware sul computer dell'utente. I file DLL memorizzano dati, codice e risorse necessari a uno o più programmi per funzionare correttamente. Questo file è un BHO (Browser Helper Object) che si integra con Internet Explorer. Questo file non è un componente di Windows critico e deve essere rimosso se noto per causare problemi. Gamevance è stato elencato come un'applicazione potenzialmente indesiderata poiché il suo software visualizza pubblicità generata da parole chiave e monitora il comportamento degli utenti. Ci sono stati casi di malware che si mascherava da Gamevance, quindi questo programma deve essere trattato con cautela. Si consiglia la scansione di questo file con un programma antimalware.

Gamevance è di proprietà di Future Ads, una società di marketing interattivo fondata nel 2001 a Irvine, in California. Gamevance.com è stato stimato statisticamente come il sesto sito Web in più rapida crescita nel 2009. La società genera entrate vendendo spazio su computer a terzi.

GvTL sta per G ame v ance T ext Dynamic Link L ibrary

La maggior parte dei programmi antivirus classifica gvtl.dll come estensione dannosa di Internet Explorer: ad esempio Gamevance! Gen1 (rilevato da Symantec) e non-virus: AdWare.Win32.Gamevance.fmu o non-a-virus: HEUR: AdWare .Win32.Gamevance.gen (rilevato da Kaspersky). I componenti aggiuntivi come questo possono visualizzare annunci pubblicitari, rallentare il computer e causare vari altri errori. Se non ricordi di aver installato il software gvtl.dll associato, non è una sorpresa. Nella maggior parte dei casi, questo tipo di adware viene installato lateralmente quando si installa un prodotto freeware come Youtube Downloader o PDF Converter. Nella seguente selezione, puoi leggere di più su gvtl.dll e su come sbarazzartene.

Fai clic qui per rimuovere automaticamente il malware gvtl.dll

Il processo noto come gvtl.dll appartiene al software Gamevance di sconosciuto.

Descrizione: Gvtl.dll non è essenziale per Windows e spesso causerà problemi. Il file gvtl.dll si trova in una sottocartella di "C: \ Programmi (x86)" (principalmente C: \ Programmi (x86) \ Gamevance \ ). Le dimensioni dei file conosciute su Windows 10/8/7 / XP sono 215.552 byte (20% di tutte le occorrenze), 224.768 byte, 170.496 byte, 296.960 byte o 220.672 byte.

Questo file .dll è un Browser Helper Object (BHO) che viene eseguito automaticamente ogni volta che si avvia il browser Web. I BHO non vengono arrestati dai firewall personali, poiché vengono identificati dal firewall come parte del browser stesso. I BHO sono spesso utilizzati da adware e spyware. Gli ID utilizzati da questo BHO includono BEAC7DC8-E106-4C6A-931E-5A42E7362883 o beaC7DC8-E106-4C6A-931E-5A42E7362883. Il programma non ha finestre visibili. È in grado di monitorare i browser web. Il file gvtl.dll non è un file principale di Windows. Il file è un file senza informazioni sul suo sviluppatore. Pertanto il livello di sicurezza tecnica è pericoloso al 68% ; tuttavia dovresti anche leggere le recensioni degli utenti.

Importante: dovresti controllare il processo gvtl.dll sul tuo PC per vedere se è una minaccia. Se gvtl.dll ha modificato il motore di ricerca del tuo browser e la pagina iniziale, puoi ripristinare le impostazioni predefinite del browser in questo modo:

Ripristina le impostazioni predefinite del browser per Internet Explorer ▾

  1. In Internet Explorer, premi la combinazione di tasti Alt + X per aprire il menu Strumenti .
  2. Fai clic su Opzioni Internet .
  3. Fai clic sulla scheda Avanzate .
  4. Fai clic sul pulsante Ripristina ...
  5. Abilita l'opzione Elimina impostazioni personali .
Ciò ripristinerà le tue impostazioni predefinite di Internet Explorer. Il browser inizierà con la familiare pagina iniziale e il motore di ricerca, senza popup, annunci, cookie, ma anche tutti i componenti aggiuntivi del browser verranno eliminati [1]. Rendi più semplice e sicura la pulizia del browser e del computer con Security Task Manager .

  1. Copia chrome: // settings / resetProfileSettings nella barra degli indirizzi del browser Chrome.
  2. Fai clic su Reimposta .
Chrome si riavvierà quindi con una pagina iniziale vuota e con Google come motore di ricerca predefinito, senza popup, annunci, cookie, temi o estensioni [1]. Se desideri riattivare alcune estensioni, inserisci chrome: // extensions / nella barra degli indirizzi del browser Chrome. Rendi più semplice e sicura la pulizia del browser e del computer con Security Task Manager .

  1. Copia di: supporto nella barra degli indirizzi del browser Firefox.
  2. Fai clic su Aggiorna Firefox .
Firefox ora sembra nuovo di zecca. I segnalibri e le password salvate vengono conservati, ma tutte le estensioni del browser e i relativi dati vengono eliminati [1]. Rendi più semplice e sicura la pulizia del browser e del computer con Security Task Manager .

I seguenti programmi si sono dimostrati utili per un'analisi più approfondita: Un Task Manager di Sicurezza esamina il processo gvtl attivo sul tuo computer e ti informa chiaramente su cosa sta facendo. Il noto strumento anti-malware B di Malwarebytes ti dice se il gvtl.dll sul tuo computer mostra fastidiosi annunci pubblicitari, rallentandolo. Questo tipo di programma adware indesiderato non è considerato da alcuni software antivirus un virus e pertanto non è contrassegnato per la pulizia.

Un computer pulito e ordinato è il requisito fondamentale per evitare problemi al PC. Ciò significa eseguire una scansione alla ricerca di malware, pulire il disco rigido utilizzando 1 cleanmgr e 2 sfc / scannow, 3 programmi di disinstallazione non più necessari, controllando i programmi di avvio automatico (utilizzando 4 msconfig) e abilitando l'aggiornamento automatico 5 di Windows. Ricordarsi sempre di eseguire backup periodici o almeno di impostare i punti di ripristino.

Se dovessi riscontrare un problema reale, prova a ricordare l'ultima cosa che hai fatto o l'ultima cosa che hai installato prima che il problema apparisse per la prima volta. Utilizzare il comando 6 resmon per identificare i processi che causano il problema. Anche per problemi gravi, piuttosto che reinstallare Windows, è meglio riparare l'installazione o, per Windows 8 e versioni successive, eseguire il comando 7 DISM.exe / Online / Cleanup-image / Restorehealth. Ciò consente di riparare il sistema operativo senza perdere dati.

winnsi.dll brstswnd.exe e_s30rp1.exe gvtl.dll gambali.dll prxtbfre0.dll dptfpolicycriticalservice.exe ctrlpanel.exe autohidedesktopicons.exe wps_mon.exe notification_center.exe

Articoli Correlati