Come rimuovere il virus wprotectmanager

Processo Wprotectmanager.exe in Task Manager di Windows

Il processo noto come WPM Service o WindowsProtectManger Service appartiene al controllo software wmp o al controllo WindowsProtectManger di Cherished Technololgy LIMITED o Fuyu LIMITED.

Descrizione: Wprotectmanager.exe non è essenziale per Windows e spesso causerà problemi. Il file wprotectmanager.exe si trova in una cartella elencata nella variabile di ambiente% PATH% di Windows (principalmente C: \ ). Le dimensioni dei file conosciute su Windows 10/8/7 / XP sono 493.568 byte (22% di tutte le occorrenze), 501.904 byte e altre 8 varianti. È un servizio (Wpm) in esecuzione invisibile in background: servizio Wpm.

Il programma non è visibile Non è un file di Windows. Wprotectmanager.exe è in grado di monitorare applicazioni. Pertanto la valutazione tecnica di sicurezza è pericolosa al 39%, ma è necessario tenere conto anche delle recensioni degli utenti.

Disinstallazione di questa variante: in caso di problemi con wprotectmanager.exe, è possibile rimuovere l'intero programma WPM o Redmonder utilizzando il Pannello di controllo di Windows.

Se wprotectmanager.exe si trova in una sottocartella della cartella del profilo dell'utente, la valutazione di sicurezza è pericoloso al 44% . La dimensione del file è 499.856 byte (16% di tutte le occorrenze), 540.304 byte e altre 6 varianti. Il programma non è visibile Non è un file core di Windows. Il file è certificato da un'azienda affidabile. Wprotectmanager.exe è in grado di monitorare applicazioni.

Importante: dovresti controllare il processo wprotectmanager.exe sul tuo PC per vedere se è una minaccia. Se il servizio WPM ha modificato il motore di ricerca del tuo browser e la pagina iniziale, puoi ripristinare le impostazioni predefinite del browser in questo modo:

Ripristina le impostazioni predefinite del browser per Internet Explorer ▾

  1. In Internet Explorer, premi la combinazione di tasti Alt + X per aprire il menu Strumenti .
  2. Fai clic su Opzioni Internet .
  3. Fai clic sulla scheda Avanzate .
  4. Fai clic sul pulsante Ripristina ...
  5. Abilita l'opzione Elimina impostazioni personali .
Ciò ripristinerà le tue impostazioni predefinite di Internet Explorer. Il browser inizierà con la familiare pagina iniziale e il motore di ricerca, senza popup, annunci, cookie, ma anche tutti i componenti aggiuntivi del browser verranno eliminati [1]. Rendi più semplice e sicura la pulizia del browser e del computer con Security Task Manager .

  1. Copia chrome: // settings / resetProfileSettings nella barra degli indirizzi del browser Chrome.
  2. Fai clic su Reimposta .
Chrome si riavvierà quindi con una pagina iniziale vuota e con Google come motore di ricerca predefinito, senza popup, annunci, cookie, temi o estensioni [1]. Se desideri riattivare alcune estensioni, inserisci chrome: // extensions / nella barra degli indirizzi del browser Chrome. Rendi più semplice e sicura la pulizia del browser e del computer con Security Task Manager .

  1. Copia di: supporto nella barra degli indirizzi del browser Firefox.
  2. Fai clic su Aggiorna Firefox .
Firefox ora sembra nuovo di zecca. I segnalibri e le password salvate vengono conservati, ma tutte le estensioni del browser e i relativi dati vengono eliminati [1]. Rendi più semplice e sicura la pulizia del browser e del computer con Security Task Manager .

I seguenti programmi si sono dimostrati utili per un'analisi più approfondita: Un Task Manager di Sicurezza esamina il processo di wprotectmanager attivo sul tuo computer e ti informa chiaramente su cosa sta facendo. Il noto strumento anti-malware B di Malwarebytes ti dice se wprotectmanager.exe sul tuo computer mostra fastidiosi annunci pubblicitari, rallentandolo. Questo tipo di programma adware indesiderato non è considerato da alcuni software antivirus un virus e pertanto non è contrassegnato per la pulizia.

Un computer pulito e ordinato è il requisito fondamentale per evitare problemi al PC. Ciò significa eseguire una scansione alla ricerca di malware, pulire il disco rigido utilizzando 1 cleanmgr e 2 sfc / scannow, 3 programmi di disinstallazione non più necessari, controllando i programmi di avvio automatico (utilizzando 4 msconfig) e abilitando l'aggiornamento automatico 5 di Windows. Ricordarsi sempre di eseguire backup periodici o almeno di impostare i punti di ripristino.

Se dovessi riscontrare un problema reale, prova a ricordare l'ultima cosa che hai fatto o l'ultima cosa che hai installato prima che il problema apparisse per la prima volta. Utilizzare il comando 6 resmon per identificare i processi che causano il problema. Anche per problemi gravi, piuttosto che reinstallare Windows, è meglio riparare l'installazione o, per Windows 8 e versioni successive, eseguire il comando 7 DISM.exe / Online / Cleanup-image / Restorehealth. Ciò consente di riparare il sistema operativo senza perdere dati.

omniserv.exe dnsblockupdatesvc.exe vm_sti.exe wprotectmanager.exe toshibaservicestation.exe updatebhowin32.dll bitdefendercom.exe speedfan.exe win32getlasterror.idb onekeysupport.exe smum32.dll

Articoli Correlati