Da bambino possedevo una copia del gioco da tavolo Topple. Ricordo di averci giocato, ma onestamente non saprei dire nulla su come si giocava, perché non mi è mai rimasto molto impresso. Non ricordando come si giocava, ho sempre pensato che Topple fosse solo un altro gioco di destrezza in cui si posizionavano i pezzi sulla scacchiera e si cercava di evitare di rovesciarla. Dopo tanti anni, ho sempre pensato che Topple fosse un gioco di destrezza.Devo ammettere che sono rimasto sorpreso nello scoprire che Topple non è solo un generico gioco di destrezza, in quanto include anche una meccanica in stile strategia astratta. Topple ha alcune idee interessanti per un gioco di destrezza che avrebbero potuto portare a un buon gioco, se non fosse che alcuni problemi con il punteggio portano il gioco a essere un po' noioso.

Come si gioca

Come giocare a Topple

Impostazione

  • Assemblare il tabellone e posizionarlo al centro dell'area di gioco in modo che tutti i giocatori possano raggiungerlo.
  • Ogni giocatore sceglie un colore e prende 12 pezzi di quel colore.
  • I giocatori tirano a turno il dado e il giocatore che tira il numero più alto inizia il gioco.
  • Creare un foglio dei punteggi per tenere traccia del punteggio di ogni giocatore. Scegliere il numero di punti a cui giocare.

Giocare il gioco

Il giocatore inizia il suo turno lanciando il dado. Il numero che tira sul dado determina dove può posizionare uno dei suoi pezzi. Se il giocatore tira un numero diverso da sei, deve posizionare il suo pezzo su uno spazio con lo stesso numero del numero tirato. Il giocatore può posizionare il suo pezzo sopra un altro pezzo.

Questo giocatore ha tirato un tre, quindi ha piazzato il suo pezzo su uno dei tre spazi.

Se un giocatore tira un sei, può scegliere di posizionare il proprio pezzo su uno spazio qualsiasi della plancia di gioco.

Il giocatore blu ha tirato un sei, quindi avrebbe potuto piazzare il suo pezzo su qualsiasi spazio.

Una volta che un giocatore ha giocato il suo pezzo, il giocatore successivo, in senso orario, prende il suo turno.

Punteggio

I giocatori possono ottenere punti in un paio di modi diversi dopo aver piazzato uno dei loro pezzi.

Se il pezzo piazzato completa una fila di cinque pezzi (in orizzontale, in verticale o in diagonale), il giocatore ottiene tre punti per il completamento della fila e un punto aggiuntivo per ogni pezzo del suo colore che si trova sopra una delle altre pile della fila. Il giocatore non ottiene un punto aggiuntivo per il pezzo appena piazzato.

Il giocatore verde ha completato la fila e otterrà tre punti per averla completata e un altro punto per avere il pezzo superiore in una pila diversa da quella in cui ha appena piazzato il pezzo.

Se un giocatore posiziona uno dei suoi pezzi in cima a una delle pile di una fila già completata, segna un punto per ogni pila su cui si trova il pezzo del suo colore.

Il giocatore giallo ha aggiunto uno dei suoi pezzi alla pila a destra. Poiché questa fila era già stata completata, il giocatore giallo otterrà due punti perché il suo pezzo è in cima a due pile.

Se un giocatore posiziona un pezzo in cima a una pila che ha già tre o più pezzi, il giocatore segna un punto per ogni pezzo colorato nella pila.

Il giocatore rosso ha appena aggiunto il pezzo superiore a questa pila. Poiché il giocatore rosso ha due pezzi in questa pila, segnerà due punti.

Quando si posiziona un pezzo, il giocatore può segnare più volte. Il giocatore otterrà punti per tutti i diversi modi in cui ha segnato.

Il giocatore blu ha appena piazzato un pezzo in cima allo spazio centrale. Otterrà due punti da entrambe le file completate, poiché il giocatore blu ha il pezzo superiore in due pile. Il giocatore blu otterrà anche due punti per avere due pezzi nella pila centrale.

Rovesciamento

Quando un giocatore piazza un pezzo che fa cadere uno o più pezzi dal tabellone, il round termina immediatamente. Il giocatore che ha rovesciato il tabellone perde dieci punti, mentre il giocatore alla sua destra ottiene tre punti.

Il giocatore in carica ha rovesciato il tabellone: perderà dieci punti. Il giocatore alla sua destra otterrà tre punti.

Fine del turno

Un round può terminare in due modi:

  • Un giocatore ha rovesciato il tabellone.
  • Tutti i pezzi sono stati aggiunti con successo alla tavola.

Se nessuno dei giocatori ha raggiunto il numero di punti concordato, si gioca un altro round.

Vincere il gioco

Il gioco termina quando, alla fine di un turno, uno o più giocatori hanno raggiunto il numero di punti concordato. Chi ha più punti vince la partita.

Il mio pensiero su Topple

Per molto tempo ho sempre pensato che Topple fosse un generico gioco di destrezza. Pensavo che si tirasse il dado e poi si posizionasse uno dei pezzi sullo spazio corrispondente del tabellone, con l'obiettivo finale di non rovesciare il tabellone. A parte la forma del tabellone e il modo in cui si posizionano i pezzi sul tabellone, pensavo che sarebbe stato come tutti gli altri giochi di destrezza. Questa impressione iniziale è stataTopple presenta una meccanica di destrezza in cui i giocatori posizionano i pezzi sul tabellone e cercano di evitare di rovesciarlo. Questa parte di Topple si svolge esattamente come un tipico gioco di destrezza.

Per quanto riguarda la destrezza, direi che la difficoltà di Topple dipende in qualche modo dal numero di giocatori. Con un numero maggiore di giocatori il gioco diventa naturalmente più impegnativo, in quanto il tabellone deve supportare un numero maggiore di pezzi. Anche con un massimo di quattro giocatori, a meno che uno dei giocatori non sia sbadato nel posizionare un pezzo, dovreste essere in grado di posizionare la maggior parte dei vostri pezzi prima di rischiare diQuando la maggior parte dei pezzi è sul tabellone inizia a diventare un po' più instabile, ma se si presta attenzione all'inclinazione del tabellone si dovrebbe comunque essere in grado di evitare di rovesciarlo. In generale direi che Topple si colloca sul lato facile o moderato della curva di difficoltà. Anche se non è così difficile mantenere il tabellone in posizione verticale, mi piace il fatto che non si siaSi perde però un bel po' di punti, per cui è meglio evitarlo se possibile.

Sebbene le meccaniche di destrezza siano sostanzialmente quelle che mi aspettavo, sono rimasto sorpreso dall'aggiunta di una meccanica in stile strategia astratta. In pratica, oltre a non ribaltare il tabellone, bisogna cercare di fare più punti possibili quando si posizionano i pezzi sul tabellone. È possibile fare punti in tre modi diversi in Topple, con la possibilità di fare punti in più modi in un secondo momento.La maggior parte dei punti nel gioco si ottiene completando una fila o aggiungendo un altro pezzo a una fila. Si possono ottenere punti anche aggiungendo pezzi a una pila che ha già tre o più pezzi.

All'inizio l'idea mi è piaciuta molto, perché sembrava aggiungere qualcosa di unico a un gioco di destrezza. Invece di posizionare semplicemente i pezzi cercando di evitare di rovesciare il tabellone, c'è una meccanica in cui si posizionano i pezzi per cercare di segnare più punti possibile. Questa meccanica gioca un po' come il Tic-Tac-Toe/Connect Four, tranne per il fatto che si può ancora segnare se i colori degli altri giocatori si trovano nella riga che si completa.La strategia è di solito abbastanza ovvia, in quanto nella maggior parte dei turni c'è un punto che vi farà guadagnare più punti rispetto agli altri. Di solito dovreste posizionare il vostro pezzo in quei punti, a meno che non sia situato in una posizione che potrebbe far ribaltare il tabellone.

Mi piace molto il concetto che sta alla base del punteggio in Topple, ma ha alcune conseguenze indesiderate ed è per questo che penso che debba essere modificato. Nella fase iniziale del gioco, in genere si ottengono più punti se si è il primo giocatore a completare una fila, poiché si ottengono i tre punti bonus. Se si ha l'opportunità di completare una fila nella fase iniziale del gioco, probabilmente lo si dovrebbe fare. Il problemaSe si gioca il penultimo pezzo per completare una fila, si apre la possibilità ad un altro giocatore di completare la fila prima di noi. Questo disincentiva i giocatori ad aggiungere pezzi a nuove file. I giocatori tendono a rimanere su file già completate, aggiungendo un altro pezzo e raccogliendo qualche pezzo facile.Vorrei che il gioco premiasse di più i giocatori che escono e completano nuove file, perché con il sistema di punteggio ufficiale i giocatori si limitano a giocare in sicurezza, ottenendo un paio di punti a turno.

Con l'avanzare del round, le opportunità di punteggio si diversificano un po', in quanto i giocatori sono costretti a giocare pezzi su spazi che non fanno parte di una fila. Alla fine, questo porterà a spazi sul tabellone in cui due o più file si intersecano, consentendo ai giocatori di segnare in due o più modi. Man mano che questi spazi diventano preziosi, i giocatori si batteranno regolarmente per ottenerli, posizionando un pezzo su di essi ogni volta che sarà possibile. Quando questi spazi diventano preziosi, i giocatori si batteranno per ottenerli.Se si presentano più opportunità di punteggio, bisogna fare molta attenzione nel calcolare i punteggi per assicurarsi di contare tutti i diversi modi in cui il giocatore ha segnato.

Quando si tratta di piazzare i pezzi, ci sono cose che mi piacciono e non mi piacciono del fatto che un dado determini dove si deve piazzare il pezzo. L'unico vantaggio di costringere i giocatori a piazzare un pezzo sullo spazio che hanno tirato è che riduce significativamente la quantità di paralisi dell'analisi nel gioco. Se i giocatori potessero piazzare un pezzo su qualsiasi spazio del tabellone, verso la fine di un turno potrei vedereI giocatori impiegheranno molto tempo per capire quale spazio gli farà guadagnare più punti. A meno che non si tiri un sei, si potrà scegliere solo tra uno e otto spazi. Questo riduce notevolmente il numero di scelte e, in definitiva, velocizza il gioco.

Il problema dell'uso del dado, però, è che aggiunge molta fortuna al gioco, riducendo al contempo gran parte della potenziale strategia. La mossa che si può fare in un determinato turno è determinata dal numero che si tira sul dado. Si potrebbe trovare una mossa che fa guadagnare molti punti, ma la si può fare solo se si tira il numero giusto. Questo danneggia la strategia del gioco, poiché il giocatore con il miglior numero di punti è in grado di fare la mossa migliore.Il giocatore che tira i numeri giusti al momento giusto e che fa mosse solide vincerà probabilmente la partita. Questo fa rientrare Topple nella categoria dei giochi che hanno una certa strategia ma che si basano anche su una buona dose di fortuna.

La qualità dei componenti di Topple dipenderà in qualche modo dalla versione del gioco che si sta guardando, dato che il gioco ha avuto diverse versioni nel corso degli anni. Per questa recensione ho usato la versione del 1985 del gioco. Per la maggior parte direi che i componenti sono abbastanza robusti, ma sono davvero insipidi. Se si è davvero approssimativi con i pezzi potrebbero non durare, ma se si ha cura diIn sostanza, i componenti servono allo scopo, ma non sono niente di speciale.

Conviene comprare Topple?

Prima di giocare a Topple pensavo che sarebbe stato un altro gioco di destrezza molto generico in cui i giocatori cercavano di evitare di rovesciare il tabellone. Sebbene Topple abbia una meccanica di destrezza simile alla maggior parte dei giochi di destrezza, in realtà c'è anche qualcosa di più. Topple include anche una meccanica di stile astratto in cui i giocatori ottengono punti in base a dove posizionano i loro pezzi. IIl problema del punteggio è che tende a portare i giocatori a segnare la stessa riga più e più volte, dato che i giocatori continuano ad aggiungere pezzi alle stesse pile. Il gioco limita anche la possibilità di posizionare i pezzi in base al lancio di un dado, il che aggiunge fortuna e riduce il potenziale strategico. In pratica, il gioco è un'idea che non ha nulla a che fare con il gioco.Topple ha alcune buone idee che avrebbero potuto costituire un buon gioco di destrezza, ma non è all'altezza del suo potenziale. Ciò che rimane è un gioco di destrezza assolutamente solido ma non spettacolare.

Se non vi piacciono i giochi di destrezza o astratti, non vedo nulla di adatto a voi in Topple. Se l'idea di aggiungere meccaniche strategiche astratte a un gioco di destrezza vi sembra interessante, penso che possiate divertirvi con Topple. Probabilmente vi consiglierei di creare delle regole interne e probabilmente prenderei il gioco solo se riuscite a trovarlo a buon mercato.

Se desiderate acquistare Topple potete trovarlo online: Amazon, eBay

Torna in alto