Creato originariamente nel XIX secolo dal matematico francese Édouard Lucas, il gioco dei punti e delle caselle è stato per molti anni un gioco di dominio pubblico molto popolare. Il gioco ha diversi nomi in tutto il mondo, e ci sono vari layout e piccole modifiche al tabellone. Probabilmente la maggior parte delle persone ha giocato a questo gioco almeno una volta nella vita. Fondamentalmente il gioco consiste nel disegnare unL'obiettivo del gioco è quello di completare un numero maggiore di caselle rispetto agli altri giocatori. Ricordo che da bambino giocavo spesso a questo gioco, soprattutto durante i viaggi in macchina. Essendo un gioco di pubblico dominio, nel corso degli anni diversi editori di giochi da tavolo hanno realizzato una versione fisica del gioco. Io sonoIl Gioco dei Quadri è un solido gioco astratto, facile da giocare e con una discreta dose di strategia nascosta, ma non giustifica la trasformazione in un gioco da tavolo fisico.

Come si gioca

Come giocare al gioco dei quadrati

Impostazione

  • Se i giocatori sono quattro, i giocatori alternati saranno compagni di squadra.
  • Ogni giocatore/squadra sceglie uno dei colori dei segnalini e prende tutti i segnalini di quel colore.
  • Uno dei giocatori viene scelto per iniziare la partita.

Giocare il gioco

Al turno di un giocatore, questi inserisce uno degli steccati in uno degli slot non occupati del tabellone. Il gioco passa quindi all'altro giocatore/squadra.

Il primo giocatore ha posizionato un muro sul tabellone.

Quando un giocatore piazza una staccionata che completa una casella, piazzerà uno dei suoi segnalini colorati all'interno della casella, indicando di possedere quella casella. Il giocatore potrà quindi piazzare un'altra staccionata. Se questa crea un'altra casella, potrà fare un altro turno. Questo continua finché non piazza una staccionata che non completa una casella.

Il giocatore/squadra blu ha terminato una delle caselle, posizionerà il suo piolo colorato sullo spazio e potrà posizionare un altro muro.

Fine del gioco

Il gioco termina quando tutte le caselle sono state riempite. Il giocatore/squadra che ha occupato il maggior numero di caselle vince la partita.

Tutte le caselle sono state riempite. Il blu ha rivendicato 22 caselle e il giallo 23. Poiché il giallo ha rivendicato più caselle, ha vinto la partita.

Il mio pensiero su Il gioco delle piazze

Dato che Il gioco dei quadrati è un gioco di dominio pubblico a cui la maggior parte delle persone ha giocato prima o poi nella propria vita, probabilmente la maggior parte delle persone ha già un'idea abbastanza precisa del suo gradimento. In pratica, se avete giocato a Dots and Boxes o a uno dei tanti altri nomi con cui viene chiamato il gioco, la vostra esperienza sarà esattamente la stessa con Il gioco dei quadrati. L'unica cosa che cambia un po' è che il gioco dei quadrati non è stato mai giocato.La maggior parte delle versioni del gioco utilizza un layout quadrato o rettangolare.

Direi che il più grande punto di forza de Il gioco dei quadrati è il fatto che è davvero facile da giocare. In pratica, basta scegliere una posizione in cui si vuole posizionare un muro. Questo è tutto ciò che c'è da sapere sul gioco. Le poche persone che non hanno mai giocato a una versione di questo gioco possono probabilmente impararlo in un minuto o due. Il gioco è stato giocato dai bambini per molto tempo per un motivo. Il gioco non haLa semplicità del gioco lo rende adatto a chiunque, anche a chi gioca raramente ai giochi da tavolo.

Grazie alla sua semplicità, Il Gioco dei Quadri si gioca anche piuttosto velocemente. Le opzioni a ogni turno sono piuttosto ovvie. Credo che la maggior parte delle partite richieda solo 10-20 minuti. L'unica avvertenza è se uno o più giocatori soffrono di paralisi da analisi. Soprattutto all'inizio del gioco ci sono molte opzioni diverse. Se i giocatori hanno intenzione di analizzare ogni opzione, Il Gioco dei Quadri non è un gioco da poco.I quadrati richiederanno molto tempo e probabilmente rovineranno il gioco. Tuttavia, non vedo nessuno che prenda il gioco così seriamente. Si dovrebbe prendere abbastanza tempo per assicurarsi di non commettere un errore che aiuterebbe l'altro giocatore, ma oltre a questo non si dovrebbe pensare troppo alle proprie scelte.

Parlando di strategia, questa è l'area in cui la maggior parte delle persone ha opinioni divergenti sul gioco. Alcuni pensano che il gioco sia completamente casuale, mentre altri pensano che ci sia una buona dose di strategia nel gioco. Penso che questa differenza di opinioni derivi dal fatto che Il Gioco dei Quadri è come gli Scacchi, la Dama e molti altri giochi di strategia astratta in cui ciò che si ottiene dal giocodipende da quanto si gioca.

La maggior parte dei principianti non penserà che ci sia molta strategia nel gioco. Personalmente mi considero un principiante, dato che probabilmente dovrete giocare un bel po' prima di comprendere appieno come si deve giocare. Al livello più elementare non si vuole aggiungere il terzo muro a nessuna delle caselle del tabellone. Si vuole ingannare o costringere l'altro giocatore a posizionareil terzo muro, in modo da poter reclamare la casella. All'inizio del gioco non si sa bene come andranno le cose, quindi si sceglie praticamente a caso dove posizionare i muri. Questo porta alla creazione di sezioni sul tabellone in cui, una volta posizionato il terzo muro, un giocatore può reclamare più caselle di fila. In definitiva, l'obiettivo del gioco è quello di costringere l'altro giocatore/squadra aSe un giocatore non commette un errore, la scelta di conquistare questi grandi gruppi di caselle è un po' casuale. Questo è il motivo principale per cui molti pensano che il gioco non abbia molta strategia e si affidi alla fortuna.

Come ho già detto, il Gioco dei Quadri è un gioco che inizia ad aprirsi con il passare del tempo. Se ci si dedica a questo gioco, ci si rende conto che c'è molta più strategia di quanto si possa pensare. Ci sono infatti diversi livelli di strategia nel gioco e diversi approcci che aumentano le possibilità di vincere la partita. Ci sono in effettiSono stati scritti interi libri sulla strategia del gioco, il che non sorprende più di tanto visto che il gioco è stato creato da un matematico. Se si è disposti a dedicare del tempo, il giocatore migliore probabilmente vincerà la maggior parte delle volte.

In fin dei conti, The Game of Squares assomiglia molto al tipico gioco di strategia astratta. Il gioco non ha assolutamente un tema e quindi si basa interamente sul gameplay. Per fare bene nel gioco bisogna pensare con diversi turni di anticipo in modo da non mettersi in un angolo. Personalmente non sono il più grande fan dei giochi di strategia astratta. Non mi dispiace il genere, ma non lo considererei uno dei giochi di strategia astratta.Detto questo, ho trovato The Game of Squares un gioco solido ma non spettacolare. Mi sono divertito, ma non è un gioco che giocherei spesso. Se in genere vi piacciono i giochi di strategia astratta, non vedo perché non vi possa piacere. Chi non ama i giochi di strategia astratta, però, probabilmente non apprezzerà nemmeno The Game of Squares.

Il Gioco delle Piazze è un gioco solido, ma ho un grosso problema con esso. Fondamentalmente il gioco è stato un gioco di dominio pubblico per molto tempo, il che ha permesso agli editori di giochi da tavolo di creare le loro versioni del gioco senza dover pagare il progettista originale. Non ho davvero un problema con gli editori quando fanno questo, dato che i giochi sono di solito abbastanza economici e a volte rendono il giocoNel caso de Il gioco dei quadrati, però, la realizzazione di una versione fisica del gioco non fa altro che rendere il gioco più difficile. Il gioco è stato originariamente progettato per essere giocato con una matita/penna e carta. Non c'era davvero alcun motivo per realizzare una versione fisica del gioco. Per questo motivo non vedo davvero un motivo per prendere Il gioco dei quadrati, a meno che non si riesca a trovarlo a un prezzo molto basso, comepossono usare un pezzo di carta e ottenere lo stesso divertimento dal gioco.

Anche se i componenti non sono particolarmente necessari, volevo parlarne rapidamente. Per questa recensione ho utilizzato la versione prodotta da Schaper. Il gioco non ha una data di copyright, ma immagino che sia stato realizzato negli anni '60 o anche prima. Fondamentalmente il gioco viene fornito con il tabellone, le pareti e i segnalini per indicare chi ha completato una casella. Il gioco utilizza una disposizione del tabellone a x/cross. IlLa qualità dei componenti è la tipica plastica dell'epoca, quindi abbastanza resistente. È piuttosto piacevole avere una rappresentazione 3D del tabellone, ma l'inserimento delle pareti fa perdere più tempo del dovuto. Personalmente mi limiterei a giocare con carta e matita/penna, ma non direi che i componenti siano male se state cercando una versione fisica del gioco.

Dovreste comprare Il gioco dei quadrati?

A parte l'utilizzo di un nome diverso e una leggera modifica della forma del tabellone, The Game of Squares è fondamentalmente il classico gioco di strategia astratta di dominio pubblico Dots and Boxes. In pratica i giocatori si alternano nel posizionare i muri cercando di completare i quadrati. Chiunque abbia giocato al gioco di carta e penna sa esattamente cosa aspettarsi da questo gioco. Il punto di forza più grande del gioco è che è cosìIl gioco è abbastanza accessibile da permettere a chiunque di giocarci. A causa della semplicità del gioco, molti pensano che non ci sia molta strategia ne Il gioco dei quadrati, il che è vero fino a un certo punto per i giocatori principianti, in quanto può sembrare un po' casuale senza che un giocatore faccia un grosso errore.Il problema più grande de Il gioco dei quadrati, tuttavia, è che non c'era alcun motivo di creare una copia fisica del gioco, dato che si poteva facilmente giocare con carta e penna.

Il mio consiglio per Il gioco dei quadrati dipende dalla vostra opinione sui giochi di strategia astratta e dalla premessa generale. Se non vi piacciono entrambi, non credo che il gioco vi piacerà. Il problema è che, dato che potete giocare solo su un pezzo di carta, vi consiglierei di prendere il gioco fisico solo se riuscite a procurarviun ottimo affare.

Acquista Il gioco delle piazze online: Amazon, eBay Gli acquisti effettuati tramite questi link (compresi altri prodotti) contribuiscono al funzionamento di Geeky Hobbies. Grazie per il vostro sostegno.

Torna in alto